Adolfo Ferraro

Psichiatra e Psicoterapeuta  è docente in Psichiatria Forense alla Facoltà di Medicina della Seconda Università di Napoli. Si è formato come psicodrammatista negli stages formativi con Ottavio Rosati (Roma) , Giovanni Boria (Milano) e Francois Grisoni (Marsiglia). Ha utilizzato lo psicodramma come tecnica riabilitativa con i pazienti dell’Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Aversa , di cui è stato direttore dal 1996 al 2010.

 

SINOSSI

L’uso dello Psicodramma nelle attività formative e riabilitative utilizza le basi individuate da J. L. Moreno del gioco drammatico libero , sviluppando attivamente la spontaneità dei soggetti attraverso l’esteriorizzazione rappresentativa dei vissuti personali con le improvvisazioni sceniche e la loro successiva analisi. Con questo inquadramento lo Psicodramma è riconosciuto come metodo psicoterapeutico nell’ambito delle terapie di gruppo ma anche nelle psicoterapie individuali , rappresentando un mezzo privilegiato di espressione e simbolizzazione di conflitti personali ed interpersonali.

L’evoluzione della tecnica ha prodotto vari tipi di psicodramma con differenti regole e modalità esecutive ed interpretative , sia per le influenze lacaniane di un gruppo di psicoanalisti francesi (Anne Ancelin Schutzenberger, D. Anzieu , P.e G. Lemoine e altri) , sia per applicazioni di varie scuole di pensiero ( ad esempio lo Psicodramma Junghiano di Gasca e Casseau) , sia per il prevalere nelle diverse evoluzioni alternativamente la dimensione verbale e interpretativa o l’azione scenica.

Nel corso della formazione ci si riferirà inizialmente alla tecnica base , e di seguito agli approfondimenti esecutivi in relazione all’uso dello psicodramma nei vari contesti.

 

Bookmaker artbetting.co.uk - Bet365 review by ArtBetting.co.uk

Bookmaker b.artbetting.gr review by ArtBetting.gr

Germany bookmaker b.artbetting.de review by ArtBetting.de

Premium bigtheme.net by bigtheme.org

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookies impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Cookie Policy.

Accetto i cookie da questo sito.