Archivio Autore

Dario Aquilina

Psicologo e psicoterapeuta di orientamento psicocorporeo, lavora attraverso la creatività dal 1975 rivolta all’infanzia e alle aree di disagio, con il teatro dell’anima. Realizza dal 1988 un percorso di teatroterapia realizzando fra l’altro uno spettacolo con la partecipazione del pubblico “il teatro dentro tutti” che ha coinvolto circa 13.000 persone in italia e in europa dal 1991, lavora nell’area del disagio ed è formatore di psicoterapeuti e counselor, particolamente impegnato con gli adolescenti. Attraverso il teatro dell’anima ha sviluppato una competenza da regista, mettendo in scena numerosi lavori originali o riscritture di miti o celebri film. Cura la formazione in teatroterapia dal 1992.

Abitare il sogno – Laboratorio esperienziale

Scritto da Dario Aquilina on . Postato in Attività, Eventi, News, Stage e seminari

“Quella notte i sogni facevano la fila in attesa di essere sognati…uno di loro. un sogno sconosciuto, implorava :’sognami, non te ne pentirai, sognami! Vedrai che tin piace’.
Stavano in fila diversi sogni nuovi, mai sognati.. e altri sogni:il solito sogno scemo, che tornava di continuo, quel noioso ed altri sogni buffi o tristi o felici, vecchie conoscenze delle sue notti, del suo lungo volare.”
(E .Galeano)

Laboratorio di formazione,
Docente: Pina di Gennaro

La nostra opera d’arte

Scritto da Dario Aquilina on . Postato in Attività, Eventi, News, Stage e seminari

Attraverso l’osservazione e la drammatizzazione coreutica di un’opera d’arte pittorica, i fruitori verranno accompagnati ad avere un ruolo da protagonisti.

L’incarnazione in movimento di un’opera d’arte è un’elaborazione estetica che fa emergere potenzialità creative in ciascuno atte ad una maggiore consapevolezza del proprio psicosoma ed alla ristrutturazione dell’immagine corporea nel rapporto con gli altri e con l’ambiente esterno.

Ciò è utile anche per il trattamento della dispercezione corporea, dell’isolamento sociale, dei disturbi del comportamento alimentare, dei disturbi psicologici post covid, per fondare nuovi gruppi di studi e di lavoro e nella didattica dell’arte e del movimento.

Ampliare il nostro canovaccio motorio attraverso il rispecchiamento gestuale di un’opera d’arte consente lo sviluppo della creatività ed il miglioramento delle nostre capacità relazionali.

docente: Sara Diamare

«Il Theogramma», il nuovo libro di Dario Aquilina si presenta allo Spazio Laterzagorà

Scritto da Dario Aquilina on . Postato in Attività, Eventi, News

All’interno del libro un questionario aiuta a tracciare la stella di ciascun individuo

Riconoscere la divinità dentro di sé stessi per coglierne l’essenza luminosa: “Il Theogramma – incontra gli Dei in te” di Dario Aquilina sarà presentato martedì 10 gennaio, alle ore 17.30, nello spazio Laterzagorà del Teatro Bellini (via Conte di Ruvo, 14 – Napoli).

“Il Theogramma” è un manuale di scoperta della propria personalità, attraverso gli dèi del pantheon greco e romano, che diventano metafora, grazie alle loro caratteristiche tipiche e assolute, di profili psicologici definiti. Un viaggio appassionante tra le divinità delle origini e un incontro tra la storia dell’umanità e lo sviluppo psicologico degli esseri umani. All’interno del libro un questionario aiuta a tracciare la stella di ciascun individuo, una guida attraverso le risorse e le problematiche del proprio carattere.

Il libro sarà presentato dall’autore Dario Aquilina, psicologo, psicoterapeuta e fondatore del Teatro dell’Anima, insieme ad Anita Rubino, psicologa, e Umberto Savarese, archeologo, curatore dei contributi mitologici del testo. Durante gli interventi saranno messi a confronto gli dèi olimpici e gli dèi delle origini, in un percorso di ricerca degli archetipi delle culture umane.

Una presentazione in cui cultura, teatro ed esperienze di teatroterapia si fonderanno, grazie all’équipe di teatro-terapisti del Teatro dell’Anima, che aiuteranno il pubblico a scoprire alcuni degli dèi più significativi, ma anche oscuri, descritti ne “Il Theogramma”, per rappresentare il teatro naturale che ciascuno porta dentro di sé.

Saranno poi gli attori Pina Di Gennaro e Lello Russo a mettere in scena “Il Theogramma”, un ritratto semiserio in cui le dee e gli dèi mostreranno le loro parti in ombra, esplosive ma soprattutto le risorse di cui possono disporre, rivelando il contributo che possono dare alla conoscenza di sé.

“In ognuno di noi sono presenti un po’ tutti gli Dei. In situazioni differenti, si fanno largo ora gli uni ora gli altri: mentre stiamo riparando gli occhiali siamo Efesto; quando vogliamo intensamente una persona siamo Afrodite; nell’attenzione che mettiamo nella preparazione del pranzo di Natale c’è una Estia che si prende cura del focolare; oppure potremmo essere Zeus, una persona tanto pervasa dal suo bisogno di esercitare potere, da dimenticare tutto il resto. Gli Dei sono proprio questo eccesso: sull’Olimpo abitano funzioni pervasive, caratteri fissati e determinati, recitano solo il ruolo che gli è stato attribuito. Ognuna di queste funzioni, posseduta in eccesso o in difetto, diventa una problematica nella vita di ciascuno. Il Theogramma aiuta a scoprire gli eccessi, i vuoti e le risorse nella nostra personalità” – spiega l’autore Dario Aquilina.

“Il Theogramma” raccoglie le esperienze e le ricerche psicologiche del Teatro dell’Anima, progetto di indagine antropologica e di psicologia transpersonale, nato nel 1988, che lavora nel campo della ricerca teatrale, da cui è nata anche la Scuola di Teatro Arte Terapia di Napoli.

FONTE: “Il Mattino”

Teatro di carta: kamishibai

Scritto da Dario Aquilina on . Postato in Stage e seminari

Teatro di carta: kamishibaiIl Kamishibai appartiene a una lunga tradizione di racconti di strada, in cui le parole si univano alle immagini. Per secoli questa tradizione è stata instancabilmente portata avanti dai cantastorie: il ‘gaito kamishibaiya’.


Una via di mezzo tra teatro e lettura. È una forma di comunicazione a doppio senso. L’immagine, racchiusa e incorniciata dalla struttura del teatrino, favorisce la concentrazione di chi partecipa al racconto delle storie e ne attira magneticamente l’attenzione, specialmente nel momento magico in cui si sfila una tavola e si intravede quella successiva.

docente: Tiziana Mastropasqua
**
info
3397408003 – 3404627742
**
venerdi ci sarà una lezione teorica online su “il linguaggio del corpo”
docente: Dario Aquilina

Scuola di Teatro Arte Terapia Napoli Copyright © 2013 - - Tutti i diritti riservati.